rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Il premio nazionale / Palmi

Concorso di poesia per la Shoah: premiati 4 allievi dell’Einaudi Alvaro

Si tratta di un importante riconoscimento per gli studenti della scuola, diretta dalla professoressa Eva Nicolò e per i docenti delle rispettive classi che hanno supportato e incoraggiato gli allievi

La Casa della Cultura Leonida Repaci ospiterà il 29 gennaio, alle ore 17, la cerimonia di premiazione del 4° concorso nazionale di poesia per la Shoah e la Pace.

La commissione di valutazione ha ritenuto meritevoli di riconoscimento i lavori presentati dagli allievi dell’Istituto Einaudi Alvaro di Palmi:

  • Imara Latella, poesia dal titolo: “Penna amara” (1°AS Liceo delle scienze umane Corrado Alvaro di Palmi);
  • Gerace Francesca, poesia dal titolo “La mano che mi lasciò” (Ist. tecnico agrario Einaudi-Alvaro di Palmi);
  • Romeo Giuseppe (Ist. tecnico agrario Einaudi-Alvaro di Palmi);
  • Clara Ranieri, poesia dal titolo “Shoah” (4°AS Liceo delle scienze umane Corrado Alvaro di Palmi).

Si tratta di un importante riconoscimento per le allieve e gli allievi della scuola diretta dalla prof.ssa Eva Raffaella Nicolò e per i docenti delle rispettive classi che hanno supportato e incoraggiato gli studenti premiati. L’istituto è da sempre impegnato nell’elaborazione di una cultura della pace, del rispetto e della solidarietà, perché il ricordo delle pagine più dolorose della nostra storia sia da monito perenne affinché tragedie come l’Olocausto non debbano mai più ripetersi. Questo ammonimento è ben presente nelle coscienze dei più giovani, così come i toccanti versi delle studentesse e degli studenti dell’Alvaro hanno voluto sottolineare con forza e delicatezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso di poesia per la Shoah: premiati 4 allievi dell’Einaudi Alvaro

ReggioToday è in caricamento