Sabato, 31 Luglio 2021
Scuola

L'orchestra dei flauti della Pirandello vince il premio Global Education Festival

L'istituto reggino vince a Roma l’XI edizione del concorso "San Vigilio in … canto" e le viene assegnato con 100/100 il primo premio assoluto. Ad ottobre, al teatro Ariston di Sanremo, rappresenterà la Calabria al "Festival mondiale della creatività nella Scuola"

L’orchestra di flauti della scuola Pirandello di Reggio Calabria,  magistralmente diretta dal professor Martino Parisi, vince a Roma l’XI edizione del concorso “San Vigilio in … canto” e le viene assegnato con 100/100 il primo premio assoluto e l’inaspettato riconoscimento  del Premio Gef (Global Education Festival). 

Il Gef consiste nella possibilità “esclusiva” di accedere direttamente alla fase finale della “22^ Edizione del Festival Mondiale di Creatività nella Scuola” che si svolgerà dal vivo presso il Teatro Ariston di Sanremo nei giorni 14-15-16 ottobre 2021  e sarà trasmessa  in diretta streaming. Grazie allo straordinario risultato di Roma, la scuola secondaria di primo grado Pirandello dell’istituto comprensivo Falcomatà Archi, guidato dalla dirigente scolastica Serenella Corrado rappresenterà l’intera Calabria al prestigioso festival mondiale della creatività nella scuola.

Viva soddisfazione per l’assegnazione di un premio speciale per il professor Martino Parisi che ha ideato e messo in scena l’originale evento. La commissione ha attributo  il riconoscimento con la seguente motivazione "per il lavoro straordinario l’originalità è l’eccellente percorso di approfondimento storico musicale che molto contribuisce alla consapevolezza di ciò che si suona".

Il lavoro didattico artistico consiste in un originale racconto della vita di Mozart attraverso la musica riprodotta dal vivo dall’orchestra e da immagini selezionate dagli stessi ragazzi e tratte dall’omonimo film Amadeus, dal quale il prodotto didattico assume la denominazione. La partitura orchestrale è stata sapientemente elaborata dal professor Giuseppe Matacera che ha riprodotto fedelmente le meravigliose pagine del Requiem.

Soddisfazione delle famiglie dei ragazzi della Pirandello che avranno l’opportunità di vedere esibire sul prestigioso palco sanremese i piccoli artisti reggini. Già fervono i preparativi per la spedizione artistica dei ragazzi della scuola reggina che con grande entusiasmo rappresenteranno la Calabria ed il meridione al Festival Mondiale della creatività nella scuola.

In un anno in cui tutto si è fermato a causa della pandemia, la scuola diretta dalla dirigente Serenella  Corrado non ha mai smesso di credere nel valore della resilienza quale caratteristica caratteriale fondamentale per educarsi alla caducità ed al cambiamento. In una dichiarazione la dirigente Corrado afferma: "Crediamo che i ragazzi non debbano mai smettere di sognare anche nei momenti più bui della vita. La scuola ha avuto un ruolo formativo determinante per orientare l’intera comunità a sperimentare  nuovi spazi  e porsi più rinnovati e forti obiettivi.

La pandemia si è evidenziata un vero banco di prova per la scuola, esame superato a pieni voti, visti gli eccellenti risultati dei nostri allievi che hanno dimostrato di avere forgiato il proprio temperamento e che davanti alla complessità ed agli ostacoli della vita sanno rispondere con rinnovata energia e non con rassegnazione".

Serenella Corrado prosegue: "Nel rispetto delle misure di contenimento del contagio i nostri ragazzi si sono incontrati all’aperto  ed hanno chiesto con forza alla scuola, di continuare il lavoro avviato con la didattica a distanza. Le famiglie hanno rappresentato incondizionata fiducia nei confronti di una scuola attenta e sempre impegnata a sperimentare nuovi e più aderenti percorsi tarati sul riconoscimento della didattica personalizzandola sui diversi talenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'orchestra dei flauti della Pirandello vince il premio Global Education Festival

ReggioToday è in caricamento