rotate-mobile
La gara / Montebello Ionico

Eugenio Gullì e Marcello Zito più forti di tutti al memorial Paleologo

Nelle acque antistanti il Club nautico di Saline Joniche si è svolta la seconda edizione della gara di pesca da natante

Si è svolto a Saline Joniche, nelle acque antistanti il “Club nautico”, la seconda edizione del memorial “Franco Paleologo”, gara di canna da natante a coppia, organizzata in collaborazione con l’Asd “Mediterranea surf casting club Yuki”.

Anche per il 2022 la partecipazione alla gara è stata nutrita e, dopo diverse ore di mare, ha visto trionfare nella classifica a coppie: Eugenio Gullì e Marcello Zito dell’Adps “Alta marea” con 6191 punti, davanti a Filippo Neri ed Emmanuel Iannello dell’Asd “Mediterranea scc”, che con il loro pescato hanno racimolato 3376 punti e, infine, Marco Nucera insieme a Rosario Marino dell’Asd “Mondial pesca team” che hanno raccolto 2482 punti.

Marcello Zito, portacolori dell’Adps “Alta marea”, ha conquistato il primo posto anche della classifica individuale. Dietro di lui, poi, si è piazzato Filippo Neri dell’Asd “Mediterranea scc”, mentre Giovanni Speranza, dell’Asd “Mondial Pesca team” ha conquistato la terza piazza. Medaglia di legno per Marco Nucera dell’Asd “Mondial Pesca team”.

Memorial "Paleologo": le foto dei vincitori della gara di pesca

Scorrendo la classifica individuale, poi, troviamo: Eugenio Gullì dell’Adps “Alta marea”; Giovanni Gerbasi dell’Asd “Mediterranea”; Rocco Gullì dell’Adps “Alta marea”; Emmanuel Iannello dell’Asd “Mediterrane”; Massimiliano Canale dell’Asd “Mediterranea”; Orazio Gerbasi dell’Asd “Mediterranea”; Paolo Morabito dell’Asd Mediterranea”; Rosario Marino dell’Asd “Mondial pesca team”; Roberto Confido dell’Asd “Mediterranea” e Mauro Latella dell’Asd “Mondial pesca team”.

Alla premiazione, infine, hanno partecipato i familiari dei Franco Peleologo che hanno ringraziato gli organizzatori e dato l’appuntamento con il memorial di pesca dalla barba al prossimo anno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eugenio Gullì e Marcello Zito più forti di tutti al memorial Paleologo

ReggioToday è in caricamento