Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

Acireale-LFA Reggio Calabria 1-1: gli amaranto sbattono su Zizzania, un punto al Tupparello

Il portiere classe 2004 evita la rimonta della squadra di Trocini, che nella ripresa ha recuperato il risultato

La Reggio Calabria strappa un pareggio nel primo dei due recuperi infrasettimanali. Dopo una brutta prova nella prima frazione, la squadra di Trocini riesce a cambiare marcia nella ripresa, segnando con Aquino e sfiorando più volte il gol del vantaggio, sbattendo però sul portiere classe 2004 Zizzania. 

Gli amaranto faticano, Vanzano lancia la squadra granata

La Reggio cerca di fare la gara sin dai primi minuti, ma alla prima sortita granata viene punita: azione dalla destra, Zucco perde Cusumano, Romano controlla la sfera spalle alla porta, poi arriva Vanzan dalla fascia sinistra e da due passi la mette in porta, 1-0.

La reazione è flebile e poco di qualità. Al 22' la squadra di Trocini ha una occasione da piazzato: punizione battuta dalla distanza da Barillà, pallone che viene respinto dalla barriera, ancora il 17 amaranto al tiro, rimpallo che favorisce Coppola, fermato da Zizzania, la palla resta vagante e Provazza la manda sull'esterno della rete.

Tantissimi errori tecnici da parte della Reggina, a volte troppo leziosa sopratutto con i centrocampisti. Salandria non gira, Zucco ci mette volontà e personalità, ma è fuori ruolo, Barillà viene raddoppiato, Provazza non riesce ad avere lo spunto buono.

Al 47', Zucco dalla sinistra per Barillà al limite, palla per l'inserimento di Zanchi, chiuso però da Maltese e Zizzania blocca.

Aquino pareggia i conti, Zizzania salva l'Acireale

La Reggio Calabria entra in campo con ben altro spirito e con gli stessi undici.

Al 55' il pari amaranto: sugli sviluppi dell'angolo, pallone messo dentro da Martiner, in piena area Aquino controlla e clcia in porta, battendo Zizzania, 1-1!!

Trocini aggiusta la squadra e toglie Salandria, Provazza e Coppola e al 64' gli amaranto vanno vicini al raddoppio: bella azione sulla fascia mancina, Martiner dalla sinistra galoppa bene e mette in mezzo per Perri, velo e palla a Barillà all'altezza del dischetto, poi il captano perde il momento del tiro e azione sfuma.

Il 67', Il 2005 Perri ruba palla a Sirimarco, punta l'area e va al tiro, Zizzania super.

Ma il portiere acese è top in altre due circostanze.  Doppio tentativo in area sugli sviluppi di un corner, prima Ingegneri trova la respinta del portiere e poi ancora Aquino sfiora il raddoppio, super parata del portiere classe 2004.

La Reggio spinge senza soluzione di continuità. Al minuto 82', girata di destro in area dell'ex Brindisi su servizio di Perri in area, pallone a lato. 

Nel finale molta imprecisione e sopratutto la mancanza di centimetri davanti rendono vano l'assalto amaranto: un punto a testa Reggio a quota 11 in classifica

Tabellino

ACIREALE-REGGIO CALABRIA  1-1  (12' Vanzan, 56' Aquino)

ACIREALE - Zizzania (2004); Vaccaro (89' Germinio), Sirimarco (2004), Maltese; Vanzan, La Vigna, Corigliano, Di Mauro (2005) (77' Milo), Cusumano (70' Galletta); Romano, De Mutiis (2003) (70' Montaperto). a disposizione: Peschieri, Cicerello, Stincenko, Rabini, Tufano. Allenatore: De  Sanzo.

REGGIO CALABRIA - Martinez; Aquino, Ingegneri, Zanchi; Martiner, Mungo, Salandria (57' Dervishi), Zucco; Barillà (75' Bianco); Provazza (57' Marras), Coppola (57' Perri). a disposizione: Valcea, Ponzo, Bright, Simonetta, Kremenovic. Allenatore: Trocini

arbitro:  Liotta di Castellammare di Stabia     assistenti: Pone - Cammarota

ammoniti: Vaccaro, Maltese (A), Mungo, Martiner, Dervishi (R)

espulsi: -

note, corner: 0-4; recupero: 3' pt, 5' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale-LFA Reggio Calabria 1-1: gli amaranto sbattono su Zizzania, un punto al Tupparello
ReggioToday è in caricamento