Sabato, 16 Ottobre 2021
Volley

OmiFer Palmi, la prima è una battaglia: vittoria con Aurispa. Il coach: "Il rumore del pubblico? Mi sono emozionato"

Tie break

"Non abbiamo mai mollato, anche in svantaggio di alcune lunghezze, ci siamo sempre risollevati. Nel primo set eravamo sotto di 6/7 punti, lo abbiamo perso, ma ci ha dato un grande input per fare poi la stessa cosa nel quarto e poi aggiudicarci l'ultimo parziale". Inizia così l'analisi coach Antonio Polimeni alla guida della sua OmiFer Palmi, vittoriosa a casa dell'Aurispa Libellula Lecce per 2-3 (25-23; 18-25; 25-16; 23-25; 15-17).

La partita è stata un'unica battaglia, con continui inseguimenti e poi allunghi tali da poter dare una svolta. "Non abbiamo avuto un cambio palla molto fluido, - spiega il coach - ma abbiamo sempre rimediato ai nostri errori. Il campo di Aurispa non è facile anzi, e poi la squadra è attrezzata. Quando poi ci metti il fattore campo la differenza si sente".

Il campo, finalmente non più silenzioso: "Mi sono emozionato. Lo sport senza pubblico non è sport, è stato bello sentire tutto quel rumore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

OmiFer Palmi, la prima è una battaglia: vittoria con Aurispa. Il coach: "Il rumore del pubblico? Mi sono emozionato"

ReggioToday è in caricamento