rotate-mobile
La novità

L'associazione Anassilaos si arricchisce di due Centro studi

Si tratta di narratologia, a cura della dottoressa Daniela Scuncia, e di cinema e cinematografia, affidato all'avv Francesco Nucara

L’associazione culturale Anassilaos, per meglio corrispondere alle necessità culturali del territorio, si arricchisce di due nuovi significativi centro studi.

Centro studi di Narratologia (linguaggi vecchi e nuovi della letteratura)

Affidato alla dott.ssa Daniela Scuncia, da sempre attenta alle nuove forme di espressione che caratterizzano la letteratura contemporanea. Laureata in Economia e Commercio, la Scuncia, dopo una breve esperienza come insegnante di matematica finanziaria e geografia economica, decide di seguire la sua vocazione letteraria.

Alcune sue prose e poesie inedite sono state diffuse in rete da Poetarum Silva. “Lettrice seriale” e penna consapevole animata da una sottile vena ironica, ha appena pubblicato Le grazie di Olimpia e altri racconti.

Centro studi di cinema e cinematografia

Affidato all’avv. Francesco Nucara che da oltre venti anni svolge attività di fotografo e filmmaker professionista. Autore di cortometraggi e documentari sulla vita di artisti italiani, ha collaborato a progetti cinematografici firmati da Wim Wenders e cooperato con associazioni ed istituti di cultura in Italia ed all’estero.

Vanta inoltre collaborazioni con autorevoli aziende nel settore fotografico, cinematografico e televisivo È annoverato tra i direttori della fotografia nell’annuario del cinema italiano. Iscritto alla National Association of Professional Photographers “Tau Visual”.

"Si tratta ancora una volta - scrive in una nota Stefano Iorfida, presidente del sodalizio reggino - di aprire l’associazione ad energie nuove che portano con sé il dono prezioso di esperienze, prima di tutto umane e poi culturali, capaci di cogliere e decifrare i tempi che viviamo e di condurre il sodalizio, che si avvicina ai suoi quaranta anni di attività, verso nuovi e più stimolanti orizzonti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione Anassilaos si arricchisce di due Centro studi

ReggioToday è in caricamento