menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Ianni, il killer torna in carcere: arrestato a Lissone dai carabinieri

Nei giorni scorsi Salvatore Costantino è stato condannato a 30 anni dalla Corte d’Appello per l’omicidio di Domenico Ianni, avvenuto a Seminara nel settembre del 2012

Dopo la condanna a 30 anni emessa dalla Corte d'Appello di Reggio Calabria, Salvatore Costantino, commercialista 54enne, ritenuto responsabile dell'omicidio di Domenico Ianni e di aver tentato di uccidere Evgen Dimov, è stato arrestato dai carabinieri. I fatti risalgono al settembre del 2012 avvenuti nelle campagne di Seminara.

Le ricerche dell’uomo, avviate dai militari dell'Arma di Palmi, in sinergia con i colleghi di Desio, nella provincia di Monza e Brianza, hanno giocato ruolo di fondamentale importanza per rintracciare Costantino nel comune di Lissone in Lombardia. Dopo l'arresto, il commercialista è stato condotto alla casa circondariale di Monza, a disposizione dell' autorità giudiziaria.

I fatti

Secondo le indagini svolte dagli uomini dell'Arma, "il delitto sarebbe scaturito al culmine di una lite per una servitù di passaggio che ricade tra i fondi comunicanti di Ianni e Costantino".

Il commercialista, dopo la testimonianza di Evgen Dimov, è stato condannato a 30 anni di reclusione in primo grado. Le dichiarazioni del bulgaro sono state, però, etichettate come inattendibili dai primi giudici di Corte d'Appello, che, capovolgendo la sentenza della Corte d’Assise di Palmi, hanno assolto l’uomo.

La decisione  è stato annullata dalla Corte di Cassazione, su ricorso dell'avvocato generale Fulvio Rizzo, che ha chiamato in causa una nuova valutazione della Corte d'Assise d'Appello.

La Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabra, diretta da Bernardo Petralia, ha richiesto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Salvatore Costantino, emessa nel pomeriggio di mercoledì, dalla Corte d’Assise d’Appello, insieme alla condanna per l’uomo a 30 anni di reclusione
in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento