rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
La mobilitazione

Università sotto attacco, Libera scende in piazza per protestare

Sabato manifestazione in piazza Italia dopo gli attentati incendiari contro il rettore della Mediterranea, Zimbalatti, e quello dell'Università per stranieri, Zumbo

La cultura non può finire nel mirino della criminalità organizzata e Libera si prepara ad un sit in di protesta. L'iniziativa che si terrà, sabato mattina alle 10.30, in piazza Italia nasce dopo l’attentato al magnifico rettore dell’università Mediterranea, professor Giuseppe Zimbalatti, adesso l’incendio dell’autovettura del rettore dell’Università per stranieri professor Antonino Zumbo.

"Pare che nel mirino ci siano proprio le Università, centro della cultura della città e presidi di conoscenza e legalità. Libera - si legge in una nota - condanna fermamente l’ennesimo gesto vile e propone un sit in di protesta in piazza Italia per il prossimo 8 ottobre ore 10.30, invitando a partecipare istituzioni, cittadini e associazioni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università sotto attacco, Libera scende in piazza per protestare

ReggioToday è in caricamento