rotate-mobile
L'annuncio

Audizioni in corso, si riaccendono i riflettori sulla scuola di recitazione della Calabria

Il 2023 vedrà la Src allargare i propri orizzonti con altre due importanti aperture sul territorio calabrese: Reggio Calabria e Gizzeria (Catanzaro)

Appuntamento imperdibile con la Src, dal 7 ottobre fino alla seconda settimana di novembre tutti i sabati dalle 16 alle 19 ci sarà l’opportunità di partecipare alla selezione per accedere al triennio. Il percorso accademico è rivolto esclusivamente a coloro che hanno conseguito il diploma d’istruzione secondaria di secondo grado. Le audizioni prevedono l’interpretazione di un monologo e di una poesia a scelta.

Nelle giornate del 7 e del 21 ottobre la Src apre le porte per tutte le attività della scuola con gli Open Day. Il 2 Ottobre riaprono i laboratori con le iscrizioni in corso, suddivise per tutte le fasce di età dai tre anni in su, rivolti a tutti coloro che intendono approcciarsi al mondo della recitazione. Quest’anno il via anche al nuovo corso di danza e di dizione, una scelta fortemente voluta dal direttore Walter Cordopatri, che intende ampliare e rendere ancor più completa la formazione dei futuri allievi.

Da poco si è conclusa un’estate ricca di eventi che hanno visto la Src protagonista di numerose produzioni e partecipazioni a importanti Festival Nazionali. Protagonisti indiscussi gli allievi come la giovane Nicole Sorace nei panni di Luce, protagonista della serie tv prodotta da KidsMe "Summer Limited Edition", presentata al Giffoni Film Festival.

A breve in arrivo altre produzioni: "La festa del Ritorno" regia di Lorenzo Adorisio, con protagonista l’attrice Federica Sottile, diplomata presso la scuola, "Eravamo bambini" un film di Marco Martani produzione Minerva tra gli interpreti Matteo Ferrara, "La spiaggia di vetro" regia di Will Geiger con gli allievi Giovanni Guerrisi e Cloe La Rosa.

Il 2023 vedrà la Src allargare i propri orizzonti con altre due importanti aperture sul territorio calabrese: Reggio Calabria e Gizzeria (Catanzaro). La sede centrale rimarrà sempre Cittanova nella cornice dell’ex carcere. La scelta di queste due sedi è dovuta alla volontà di mettere in primo piano, realtà prestigiose ma al contempo difficili in cui è possibile scovare ragazzi con talenti singolari.  

 Il direttore e fondatore Walter Cordopatri insieme al coordinatore didattico Giorgio Colangeli danno un immenso in bocca al lupo a tutti gli allievi e docenti per questo inizio anno! Per info consultare il sito o mandare un mail a scuolarecitazionecalabria@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audizioni in corso, si riaccendono i riflettori sulla scuola di recitazione della Calabria

ReggioToday è in caricamento