Domenica, 21 Luglio 2024
I controlli

Natale in sicurezza, controlli dei Nas sui prodotti dolciari

Ispezionate circa 1.000 imprese lungo tutta la penisola. Sotto la lente le fasi di produzione, distribuzione e vendita al dettaglio, sia a livello artigianale che industriale

Il comando carabinieri per la Tutela della salute, di concerto con il ministero della Salute, ha intensificato i controlli sui prodotti dolciari tipici che arricchiranno in modo significativo le tavole in occasione delle imminenti festività natalizie.

Gli accertamenti, estesi a livello nazionale a tutte le fasi di produzione, distribuzione e vendita al dettaglio, sia a livello artigianale che industriale, hanno consentito di ispezionare circa 1.000 imprese, rilevando irregolarità presso 382 strutture (pari al 38% degli obiettivi controllati) e portando alla contestazione di oltre 585 violazioni penali ed amministrative, per un ammontare di oltre 423mila euro di sanzioni pecuniarie.

Nel corso delle verifiche sono state individuate e sequestrate 39 tonnellate di prodotti dolciari e materie prime, poiché detenute in cattivo stato di conservazione o in locali interessati da gravi carenze igienico strutturali, invase da parassiti, prive di tracciabilità e oggetto di frode in commercio. 

A seguito degli illeciti individuati, i Nas hanno deferito all’autorità giudiziaria 18 gestori e titolari di attività imprenditoriali per l’ipotesi di frode in commercio e detenzione di prodotti dolciari in cattivo stato di conservazione, nonché ulteriori 342 sanzionati per carenze dei laboratori di pasticceria e mancata applicazione della tracciabilità e delle procedure preventive di sicurezza alimentare. Gli esiti ispettivi hanno altresì portato all’emissione di 27 provvedimenti di chiusura/sospensione di attività di produzione e vendita, per un valore economico pari ad oltre 8 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale in sicurezza, controlli dei Nas sui prodotti dolciari
ReggioToday è in caricamento