rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
La campagna

Controlli filiera agroalimentare: scattano denuncia, sequestro e sanzione

I carabinieri dei reparti Tutela agroalimentare hanno denunciato il titolare di un azienda alimentare per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione operante nel territorio provinciale

I carabinieri dei reparti Tutela agroalimentare, nelle scorse settimane, nell'espletamento dei controlli finalizzati alla sicurezza della filiera agroalimentare, hanno ispezionato 30 attività del comparto sull'intero territorio nazionale, riscontrando 25 illeciti amministrativi e 6 penali. Emerse violazioni in materia di rintracciabilità, etichettatura, evocazione di Dop e Igp, nonché sulla normativa del vino, che hanno condotto al sequestro di circa 9 tonnellate di prodotti alimentari (carni, salumi di vario tipo, prodotti dolciari, formaggi), 2.018 litri di aceto e 300 litri di vino, per un valore complessivo di mercato di circa 127 mila euro.

In particolare in provincia di Reggio Calabria, è stato denunciato il titolare di un azienda alimentare per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione (articolo 5 Legge 283/1962). Nella circostanza, oltre a 150 chilogrammi di carne bovina rinvenuta alla interno di una cella frigo ove venivano riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie, sono stati sequestrati anche 1.560 chilogrammi di formaggi per carenza di rintracciabilità. Contestate sanzioni amministrative per complessivi 65.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli filiera agroalimentare: scattano denuncia, sequestro e sanzione

ReggioToday è in caricamento