rotate-mobile
La cattura

I carabinieri del Ros stanano e arrestano Matteo Messina Denaro

Il boss di Cosa nostra è stato rintracciato dai militari del generale Pasquale Angelosanto, in passato comandante dei carabinieri a Reggio Calabria, dentro una clinica di Palermo

Il boss mafioso Matteo Messina Denaro è stato arrestato dai carabinieri del Ros, dopo 30 anni di latitanza. L'inchiesta che ha portato alla cattura del capomafia di Castelvetrano è stata coordinata dal procuratore di Palermo Maurizio de Lucia e dal procuratore aggiunto Paolo Guido.

E' quanto apprende l'Ansa da fonti qualificate. Matteo Messina Denaro sarebbe stato arrestato all'interno di una clinica privata La Maddalena di Palermo. Il blitz è stato coordinato dal procuratore di Palermo Maurizio de Lucia e dal procuratore aggiunto Paolo Guido.

pasquale-angelosantoNella cattura del mammasantissima trapanese c'è un pezzettino di Reggio Calabria. La latitanza del superboss della mafia siciliana, infatti, è stata interrotta dai carabinieri del Ros guidati dal generale Pasquale Angelosanto che, dal 21 settembre 2009 al 29 luglio 2012, è stato comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria.

Il generale Pasquale Angelosanto, alla guida del Ros dal 2017, nella sua esperienza reggina ha conseguito importanti risultati operativi nel contrasto alla ‘ndrangheta e alle sue proiezioni nazionali e internazionali.

Matteo Messina Denaro, dopo la sua cattura, è stato trasferito verso una località segreta a bordo di un furgone con un imponente scorta dei carabinieri del Ros che lo hanno catturato dopo decenni di costanti ricerche.

Secondo quanto affermato dal generale Pasquale Angelosanto, il boss Matteo Messina Denaro, rintracciato dai carabinieri del Ros, del Gis e dei comandi territoriali della Legione Sicilia, nell'ambito delle indagini coordinate dalla procura della Repubblica di Palermo, si trovata all'interno di una struttura sanitaria dove si era recato per sottoporsi a delle terapie cliniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri del Ros stanano e arrestano Matteo Messina Denaro

ReggioToday è in caricamento