Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Inflazione, ad agosto prezzi in aumento del 2,2% per luce e acqua

I dati dell'ufficio statistica del Comune evidenziano il rincaro di molti servizi

Cresce l'inflazione e Reggio Calabria registra un aumento dei prezzi che mette in forte crisi un tessuto già debole. La città che sta soffrendo sia per l'emergenza rifiuti, sia per l'acqua e di certo non può affrontare il caro prezzi, soprattutto del prezioso liquido, con facilità dopo l'emergenza Covid che ha lasciato a casa molti lavoratori rimasti senza occupazione.

“Gli indici dei prezzi al consumo del mese di Agosto 2021 - spiega la responsabile del Servizio statistica del Comune, Caterina Caridi - sono stati elaborati nel contesto di progressiva riduzione della gravità dell’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Covid-19 in Italia e di riapertura di buona parte delle attività commerciali di offerta di beni e servizi di consumo. Pur rimanendo sopra la norma, il numero di mancate rilevazioni è quindi diminuito. 

L’impianto dell’indagine sui prezzi al consumo, basato sull’utilizzo di una pluralità di canali per l’acquisizione dei dati, ha consentito di ridurre gli effetti negativi dell’elevato numero di mancate rilevazioni sulla qualità delle misurazioni della dinamica dei prezzi al consumo. Come ricordato nella Nota metodologica dell’Istat, gli indici ai diversi livelli di aggregazione, sia nazionali sia locali, che hanno avuto una quota di imputazioni superiore al 50% (in termini di prezzi mancanti e/o di peso), sono segnalati mediante l’utilizzo del flag “i” (dato imputato"). 

"Nel mese di Agosto l’Indice dei Prezzi al Consumo - aggiunge la responsabile - per l’intera collettività nazionale (NIC) della città di Reggio Calabria, registra una variazione rispetto allo stesso mese dell’anno precedente pari a +2,2. La variazione congiunturale, ossia rispetto al mese precedente, è pari a +0,5%. 

A livello congiunturale, le divisioni di spesa con significative variazioni sono: 

In aumento 

“Servizi ricettivi e di ristorazione” (+2.6%); “Trasporti" (+1%); "Abitazione, acqua, elettricità e combustibili” (+0,9%); "Prodotti alimentari e bevande analcoliche" (+0,4%); "Ricreazione, spettacoli e cultura" (+0,3); "Mobili, articoli e servizi per la casa" (+0,2%); Altri beni e servizi" (+0,1%) e “Comunicazioni" (+0,1%). 

In diminuzione 

"Bevande alcoliche e tabacchi” (-0,2%) . 

Rimangono invariate le divisioni: "Abbigliamento e calzature"; “Servizi sanitari e spese per la salute"; "Istruzione". 

Su base annua, le divisioni di spesa con significative variazioni sono: 

In aumento 

"Abitazione, acqua, elettricità, e combustibili"(+8,8%); "Trasporti"(+6,2%); "Servizi ricettivi e di ristorazione"(+1,7%);"Prodotti alimentari e bevande analcoliche"(+1,6%); "Mobili, articoli e servizi per la casa"(+0,8%); "Abbigliamento e calzature"(+0,7%); "Altri beni e servizi"(+0,7%);"Servizi sanitari e spese per la salute"(+0,6%); "Bevande alcoliche e tabacchi"(+0,3%); "Ricreazione, spettacoli e cultura"(+0,1%). 

In diminuzione 

"Istruzione"(-4,2%); "Comunicazioni"(-0,1%). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inflazione, ad agosto prezzi in aumento del 2,2% per luce e acqua

ReggioToday è in caricamento