rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Palazzo San Giorgio

Emergenza ambientale, Castorina: "Serve programmazione"

Per il consigliere comunale del Pd: "Alcune zone necessitano di cassonetti stradali “controllati” per i rifiuti"

"La situazione di emergenza ambientale che vive la città è sotto gli occhi di tutti ed i ritardi nella raccolta ordinaria dei rifiuti quanto nella rimozione delle micro- discariche che si alimentano giorno dopo giorno merita un attenzione ancora maggiore e delle soluzioni imminenti e praticabili",  afferma il consigliere comunale del Pd Antonino Castorina.

"Ho chiesto al vice presidente della commissione consiliare preposta di stilare un calendario di audizioni che coinvolgano il sindaco facente funzioni che oggi ha la delega all’ambiente, i dirigenti del settore ed i rappresentanti della città Metropolitana affinché si attui una linea politica non dell’emergenza ma della programmazione e la città venga messa a conoscenza della situazione di difficoltà che oggi viviamo e di quanto non sta facendo la Regione Calabria".

"Oggi - conclude Castorina- , non è il tempo di parlare di chi non ha fatto o di chi avrebbe dovuto fare ma di approntare soluzioni imminenti e concrete anche rivedendo scelte e modalità precedentemente adottate che di fatto sono fallite. Alcune zone come Archi, Ciccarello, Arghillà, Mortara e la zona del cimitero di Modena necessitano di cassonetti stradali “controllati” perché il continuo e consistente abbandono di rifiuti di ogni genere e tipo fa immaginare che ci possa essere  un traffico illecito che va arginato e combattuto; nei confronti della Regione Calabria va intrapresa, come Consiglio comunale, una linea politica netta e chiara perché oggi, la Città Metropolitana è lasciata da sola tra le mille difficoltà".

"Proseguiremo,- conclude il consigliere del gruppo Pd - il nostro impegno in difesa della città, sempre dalla stessa parte e nella necessità di avere una città normale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza ambientale, Castorina: "Serve programmazione"

ReggioToday è in caricamento