Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca via modena

Ripulito il cimitero di Modena, Nucera ora chiede "civiltà e impegno delle istituzioni"

Si è conclusa l'operazione di pulizia iniziata nel giorno di San Valentino e promossa dal movimento La Calabria che vogliamo

I volontari dopo la pulizia del cimitero di Modena

Il movimento La Calabria che vogliamo è tornato al cimitero di Modena per completare l’opera di pulizia iniziata nel giorno di San Valentino, domenica 14 febbraio. 

Soddisfatto per l’iniziativa sociale Giuseppe Nucera, presidente del movimento: "Grazie anche al supporto di volontari e dell’associazione Amici del viaggiatore, nel corso del pomeriggio abbiamo ripulito il cimitero di Modena, raccogliendo numerosi sacchi di rifiuti. Siamo tornati a due settimane di distanza per completare l’opera di pulizia, nel frattempo si è mossa anche l’amministrazione comunale.

Nel corso dell’ultima riunione tenutasi alla Cittadella sull’emergenza rifiuti, è stato assicurato che da lunedi 1 marzo si procederà con la raccolta dei rifiuti presenti in tutta la città. Ci auguriamo sia così, - afferma Nucera - la Calabria che vogliamo continuerà a vigilare e denunciare eventuali altri disagi. Come già annunciato nelle scorse settimane, siamo pronti ad arrivare sino ai palazzi delle istituzioni portando i rifiuti raccolti in giro per la città.

Adesso, assieme all’impegno delle istituzioni - sottolinea Nucera - servirà la civiltà e la collaborazione di tutti i cittadini. Ognuno dovrà dare il proprio contributo per riportare Reggio Calabria ad essere una città pulita”, conclude l’ex presidente di Confindustria Reggio Calabria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripulito il cimitero di Modena, Nucera ora chiede "civiltà e impegno delle istituzioni"

ReggioToday è in caricamento