rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Sindacato

Cisl-Slp, riconfermato segretario generale Giunta

Miriam Garitta e Claudio Dichiera entrano in segreteria scelti dai trentanove delegati

L’assemblea dell’ottavo congresso provinciale della Cisl-Slp ha confermato come segretario generale Francesco Carmelo Giunta per i prossimi quattro anni. Alla guida del sindacato lavoratori poste della Cisl sarà affiancato da Miriam Garitta e da Claudio Dichiera, scelti come membri della segreteria dai 39 delegati eletti nei luoghi di lavoro/congressi territoriali in rappresentanza di tutte le iscritte e gli iscritti del territorio.

Quella tenutosi ieri all’ E-Hotel è stata un’assise animata da alcune comprensibili preoccupazioni sulle prospettive del lavoro, ma anche da molto entusiasmo e partecipazione, grazie alla consapevolezza del ruolo imprescindibile che un sindacato moderno come l’SLP è chiamato a svolgere per la tutela dei diritti dei lavoratori.

L’evento dell’articolazione provinciale della Cisl postale, che ha visto l’apprezzata presenza dei rappresentanti aziendali di Poste Italiane e naturalmente quella delle segreterie territoriali delle altre provincie calabresi, regionale e nazionale della Slp Cisl, si è caratterizzata per un ampio e profondo dibattito, presieduto dalla segretaria regionale Cisl-Slp Bruna Breveglieri. Infatti, sono state esaminate le grandi trasformazioni in atto nel settore postale, la sua naturale evoluzione connessa all’avvento della net-economy e della digitalizzazione del lavoro, ed il futuro che attende una delle più importanti aziende di servizi del nostro Paese. 

 “E’ finita la fase storica della concertazione. Un’organizzazione moderna come la nostra deve entrare in quella della condivisione responsabile, scegliendo insieme ai nostri iscritti il percorso da seguire. Siamo soddisfatti per aver ottenuto 1800, a livello nazionale, tra assunzioni, trasformazioni da part-time a full-time e sportellizzazioni” ha sostenuto il Segretario nazionale CISL-SLP Vincenzo Cufari, ribadendo l’importante ruolo dell’organizzazione della quale è alla guida nel difendere i diritti dei postali italiani.

”Mentre in altre realtà del Paese i lavoratori vengono licenziati, in Poste Italiane si rinnova il Ccnl. Ciò significa che c’è una buona rappresentanza sindacale” ha rivendicato con orgoglio la Segretaria Ust generale Cisl di Reggio Calabria Rosy Perrone, auspicando inoltre una maggiore partecipazione dei giovani alle attività sindacali e politiche.

”Abbiamo blindato alcuni diritti acquisiti che l’azienda avrebbe voluto intaccare. E in alcuni casi li abbiamo anche migliorati. Anche con la pandemia, garantendo grande attenzione alla sicurezza ed evitando decurtazioni economiche o cassa integrazione come in altre realtà” è stato il modo nel quale il rieletto segretario generale, Francesco Giunta ha riconosciuto l’impegno della Slp a livello nazionale e locale, nel corso del suo più esteso intervento contraddistintosi per altri argomenti rilevanti, tra i quali le politiche attive e il rinnovo del Ccnl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisl-Slp, riconfermato segretario generale Giunta

ReggioToday è in caricamento