Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

FdI ricorda Franco nel quinto anniversario della scomparsa

Una messa in sua memoria sarà celebrata martedì 28 settembre, alle ore 19, presso la chiesa di S. Giorgio al Corso

Martedì 28 settembre ricorre il quinto anniversario della prematura e improvvisa scomparsa di Antonio Franco. Antonio muore nella notte tra il 27 e il 28 settembre 2016 a soli 55 anni, stroncato da un infarto che non gli lascia scampo. Ricoprì l’incarico di consigliere comunale e assessore provinciale; presidente provinciale del Fuan (l’organizzazione universitaria dei giovani di destra), dirigente del Fronte della Gioventù e del MSI-DN; sindacalista in Cisnal e Ugl, in cui ricoprì le cariche di segretario provinciale, regionale e confederale aggiunto. Candidato a sindaco per il centrodestra nel 2001 perse, ma da capo dell’opposizione, fu per anni una spina continua nel fianco del centrosinistra, dimostrando le sue indubbie capacità e le sue incredibili doti umane: competenza, passione, equilibrio e onestà. Doti dei grandi uomini, che gli valsero l’apprezzamento e la stima anche di quanti non condividevano le sue idee.

Nipote e collaboratore più fidato del senatore missino Ciccio Franco, protagonista della Rivolta del 1970, e di cui ogni anno ricordava la figura, rinnovando quel grido del “Boia chi molla” in tutte le occasioni in cui era necessario scendere in piazza o solo intervenire in consessi pubblici a difesa della dignità di Reggio e dei reggini.

"Nel 2019 - spiega una nota - è stato costituito il Circolo di Fratelli d’Italia “Antonio e Ciccio Franco”, proprio per tramandare la loro memoria. Zio e nipote accomunati dagli stessi ideali, dalle stesse doti, dallo stesso viscerale amore per la propria città, dallo stesso destino. Una messa in sua memoria sarà celebrata martedì 28 settembre, alle ore 19, presso la chiesa di S. Giorgio al Corso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FdI ricorda Franco nel quinto anniversario della scomparsa

ReggioToday è in caricamento