menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuova impennata di casi positivi in Calabria: 577 nuovi contagi e quattro vittime

Gli aggiornamenti sull'emergenza nel bollettino del dipartimento regionale. Tre nuovi ingressi in terapia intensiva mentre si stabilizza il numero dei degenti in area medica (471). Nella provincia reggina le positività riscontrate salgono a 143. La frazione Fossato di Montebello Jonico entra in zona rossa

Nuova impennata di contagi da Covid in Calabria. Dopo la frenata di ieri (226), l'asticella dei positivi si ferma su 577 nuovi casi, riscontrati a fronte di un maggior numero di tamponi, 4.086 su 3.694 soggetti testati. Il personale sanitario registra, inoltre, quattro decessi: rispettivamente una a Catanzaro e tre a Cosenza che aggiornano a 910 la lista dei morti dall'inizio della pandemia. 

I positivi raggiungono un complessivo di 52.484, dopo 708.566 tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test), mentre le persone negative sono in tutto 610.766. Questi i dati comunicati dal report del dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria.

I casi nelle province

Sempre alti i casi nella provincia di Cosenza con 234 contagi, seguita da Reggio Calabria 143, Catanzaro 92, Crotone 83 e Vibo Valentia 19. Altra Regione o Stato estero 6. 

Ci sono tre nuovi ingressi in terapia intensiva, il dato si attesta a 43 pazienti, si stabilizza il numero dei degenti in area medica (471), mentre aumenta quello degli isolati a domicilio (+334, 12.393) e i casi attivi (12.907); i guariti sono ad oggi 38.667 con ben 236 nuove guarigioni. 

Le zone rosse nella regione

Ieri sera il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha emanato una nuova ordinanza che dispone la "zona rossa" per i Comuni di Acri, Altomonte, Crosia e San Giovanni in Fiore e Cutro (Crotone). Il provvedimento ha validità dalle ore 5 del 13 aprile a tutto il 26 aprile. Per l'elevata incidenza di casi, in serata il presidente ha dichiarato off-limits anche la frazione di Fossato di Montebello Jonico e Botricello (Catanzaro).

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.795 (107 in reparto, 22 nel presidio di Gioia Tauro, 9 in terapia intensiva, 1.657 in isolamento domiciliare); casi chiusi 16.372 (16.114 guariti e 258 deceduti); Catanzaro: casi attivi 2.856 (60 in reparto AO, 11 al presidio di Lamezia, 29 al policlinico Mater Domini, 15 in terapia intensiva, 2.741 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.926 (4.817 guariti e 109 deceduti); Cosenza: casi attivi 6.685 (117 in reparto AO, 28 nel presidio di Rossano, 18 ad Acri, 22 in quello di Cetraro, 0 all'ospedale da campo, 19 in terapia intensiva, 6.476 in isolamento domiciliare); casi chiusi 10.156 (9.746 guariti e 410 deceduti); Crotone: casi attivi: 1.054 (37 in reparto e 1.017 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 3.670 (3.610 guariti e 60 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 450 (15 in reparto e 435 in isolamento domiciliare; casi chiusi 4.144 (4.071 guariti e 73 deceduti).  Altra Regione o Stato estero: casi attivi 67 in isolamento domiciliare; casi chiusi 309 (309 guariti). 

Note dalla Regione

"Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile".

Che cosa si può fare in zona arancione

Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22 ma con autocertificazione; sarà vietato uscire dal proprio comune. I bar e ristoranti sono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Esaltare I tratti del viso? La risposta è il contouring

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento