menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vaccinazione di un'infermiere al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria

La vaccinazione di un'infermiere al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria

Coronavirus, in Calabria 221 nuovi casi positivi e 3 morti: stabili le terapie intensive

Altre 115 positività e un decesso al Gom di Reggio Calabria. Le persone positive sono 24.811 mentre quelle negative si attestano a 402.745. Si abbassa il numero degli isolati a domicilio, sono in tutto 8.296

Nella prima settimana di gennaio che vede il prosieguo della campagna vaccinale all'interno degli ospedali calabresi risale  la curva dei contagi in Calabria a fronte di 1.447 persone testate nelle 24 ore. I nuovi positivi si attestano a 221 e si registrano anche tre vittime in più, che portano il totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza a 491. Il dipartimento regionale Tutela della Salute ne riporta uno al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, (si tratta di una donna di 86 anni, affetta da severe patologie concomitanti all'infezione da COVID-19.) e due a Cosenza.

Il numero dei casi arriva a un complessivo di 24.811, dopo 446.732  tamponi, dei quali 402.745 hanno dato esito negativo. In discesa anche oggi il valore dei casi attivi, sono 8.563 contro gli 8.657 rilevati ieri.

I dati del bollettino nazionale

I casi nelle province

I contagi nelle cinque province sono così ripartiti: Reggio Calabria 115, Vibo Valentia 41, Catanzaro 32, Crotone 22 e Cosenza 11. Altra Regione o Stato estero 0.

Dal fronte ospedaliero stabili, per il terzo giorno consecutivo, i ricoveri nelle terapie intensive che sono fermi a 19. Sale il dato dei degenti (+6) negli altri reparti (248) e scende ancora quello degli isolati a domicilio, (-100), sono in tutto 8.296. Sempre in ascesa il numero dei guariti, il bollettino ne rileva 15.757, con 312 nuove guarigioni.

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.955 (80 in reparto, 7 nel presidio di Gioia Tauro, 7 in terapia intensiva, 1.861 in isolamento domiciliare); casi chiusi 7.418 (7.283 guariti e 135 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.573 (29 in reparto AO, 3 al presidio di Lamezia, 6 al policlinico Mater Domimi, 6 in terapia intensiva, 1.529 in isolamento domiciliare); casi chiusi 1.935 (1.855 guariti e 80 deceduti); Cosenza: casi attivi 3.691 (61 in reparto AO, 10 nel presidio di Rossano, 6 in quello di Cetraro, 5 nel presidio ospedaliero di Acri, 7 in ospedale da campo, 6 in terapia intensiva, 3.596 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.660 (3.451 guariti e 209 deceduti); Crotone: casi attivi: 357 (22 in reparto e 335 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 1.895 (1.858 guariti e 37 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 832 (12 in reparto e 820 in isolamento domiciliare; casi chiusi 1.136 (1.106 guariti e 30 deceduti).  Altra Regione o Stato estero: casi attivi 155 in isolamento domiciliare; casi chiusi 204 (204 guariti).

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 493 le vittime del Coronavirus.

Rientri in Calabria

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria, per attestare la presenza sul territorio, considerate le festività natalizie, sono in totale 113.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento