Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Al Gom nasce la "Torre Covid": 100 posti letto per combattere il terribile coronavirus

L'ospedale metropolitano dedica un'intera ala per l'emergenza, vi saranno accorpati i reparti di neuroradiologia, pneumologia, malattie infettive, obi e radiologia. Ora si attende che il Governo destini al nosocomio reggino nuovi medici ed infermieri

Una corsia d'ospedale

Il Grande ospedale mediterraneo ha predisposto la “Torre Covid”. Il nosocomio reggino, guidato dalla commissaria Jole Fantozzi, sta facendo di tutto per arrivare pronto e preparato davanti al rischio di una esplosione esponenziale dei casi di contagio da coronavirus. 

Cento posti letto dedicati

Presso l’ospedale metropolitano, quindi, saranno disponibili 100 posti letto dedicati esclusivamente al controllo e alla cura dei pazienti colpiti dal virus covid-19. Il centro covid non avrà un coordinatore unico, questo perché la struttura nascerà dall’integrazione dei reparti di neuroradiologia, pneumologia, malattie infettive, obi e radiologia e, quindi, ogni direttore sarà responsabile per le attività di competenza esclusiva.

Strumenti diagnostici esclusivi

In queste ultime ore la direzione aziendale è riuscita ad incrementare di venti posti letto la disponibilità della “Torre Covid”, aggiungendo agli 88 iniziali la dotazione del reparto di malattie infettive vero e proprio. Nella neonata struttura covid saranno disponibili una tac ed un tavolo radiologico per gli esami toracici esclusivamente destinati ai pazienti affetti da coronavirus.  La dirigenza aziendale, affiancata dai responsabili dei vari dipartimenti, ha creato dei percorsi distinti ed esclusivi per tutti coloro che risultassero contagiati dal virus, al fine di evitare ogni forma di promiscuità e contaminazione. 

Ora servono altri medici ed infermieri

Adesso le attese si spostano sul rispetto degli impegni assunti dal Governo in termini di potenziamento umano e professionale del Grande ospedale mediterraneo. E’ chiaro, infatti, che un reparto dedicato alla lotta al covid-19 non può funzionare bene senza il supporto di medici ed infermieri. Un altro obiettivo fondamentale da raggiungere, infine, è il massimo contenimento della trasmissione del coronavirus. Ciò si può registrare solo se vengono rispettate le restrizioni imposte dal Governo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Gom nasce la "Torre Covid": 100 posti letto per combattere il terribile coronavirus

ReggioToday è in caricamento