menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, i pazienti meno gravi ricoverati al Gom saranno trasferiti a Gioia Tauro

E' quanto ha stabilito la commissione straordinaria dell'Azienda ospedaliera dopo la richiesta del sindaco Giuseppe Falcomatà per alleggerire il lavoro di medici e personale sanitario del Gom

Saranno trasferiti a Gioia Tauro da domani, sabato 14 novembre, i pazienti meno gravi attualmente ricoverati al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria. Lo ha stabilito la commissione straordinaria dell'Azienda ospedaliera metropolitana che ha proceduto al completamento della riconversione e adeguamento della struttura medica di Gioia Tauro.

La richiesta di trasferimento è giunta dal sindaco metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà per alleggerire il lavoro di medici e personale sanitario del Gom, da settimane sotto pressione per via dell'alto numero di ricoveri.

Sulla necessità di aprire anche nel territorio provinciale un "hotel Covid", l'Asp ha assicurato la sorveglianza sanitaria per la struttura individuata dallo stesso Comune di Reggio Calabria presso la quale i tecnici dell'azienda hanno già effettuato i sopralluoghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento