menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nino Spirlì

Nino Spirlì

La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

L'indiscrezione trapela da un audio inviato dal presidente facente funzioni Nino Spirlì a consiglieri, assessori e sindaci. Il provvedimento con le misure restrittive potrebbe arrivare tra domani, venerdì 23 e sabato 24 ottobre

L'impennata dei contagi e il record dei positivi, battuto oggi dall'inizio della pandemia con 187 nuovi casi, impensierisce Nino Spirlì. Il presidente facente funzioni della Regione Calabria è pronto a firmare una nuova ordinanza con importanti misure restrittive valide su tutto il territorio regionale.

L'indiscrezione sull'imminente provvedimento, che dovrebbe arrivare tra domani venerdì 23 e sabato 24 ottobre, trapela da un messaggio audio, inviato nel pomeriggio da Spirlì a consiglieri, assessori e sindaci.

Tra le restrizioni per il contenimento del nemico invisibile, la chiusura delle scuole medie e superiori e la conseguente attivazione della didattica a distanza per 15 giorni, possibile lo stop anche per la scuola primaria e gli asili, l'istituzione del coprifuoco tra mezzanotte e le cinque del mattino e la sospensione delle visite dei parenti in ospedale, nelle Rsa e negli ambulatori. Previste anche limitazioni alle visite specialistiche non urgenti. Restano aperti gli ambulatori per le visite specialistiche importanti quali quelle oncologiche o simili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento