Covid, prosegue la vaccinazione al Gom: ci sono 1.300 assensi tra il personale sanitario

All'interno del presidio ospedaliero sono stati già approntati, sette siti di somministrazione del vaccino. Lunedì 4 gennaio avrà inizio la campagna vaccinale fino all'esaurimento della prima scorta di dosi inviata dalla Regione

Il vaccino

Riguardo la campagna vaccinale del personale sanitario del Gom, la Direzione aziendale informa la città che "dopo avere tratto la disponibilità di massima dei singoli dipendenti al fine di definirne il numero, è in fase di acquisizione del loro formale assenso".

All'interno del presidio ospedaliero "Riuniti" sono stati già approntati, sette siti di somministrazione del
vaccino e, ad oggi, sono stati acquisiti oltre 1.300 assensi alla vaccinazione da parte degli operatori sanitari di ogni ruolo.

Lunedì 4 gennaio avrà inizio la campagna vaccinale fino all'esaurimento della prima scorta di dosi inviata dalla Regione e proseguirà in base alla seconda disponibilità di vaccini, "fino a coprire tutta la popolazione ospedaliera che avrà espresso il proprio consenso non rappresentando la vaccinazione, ad oggi, un obbligo di legge per il personale dipendente".

L'arrivo come disposto dalla Regione Calabria è previsto per lunedì 4 gennaio

La direzione del nosocomio reggino inoltre comunica "che è intenzione del Gom procedere alla vaccinazione di quanti, in virtù dei loro compiti di supporto, assistenza, fornitura, hanno frequentazione abituale con gli ambienti ospedalieri".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • La battaglia del primario Amodeo per una sanità pulita: "Non mi imbavaglieranno"

Torna su
ReggioToday è in caricamento