Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

"Cupido" De Luca scrive alla Santelli: "Istituiamo il Passaporto degli innamorati"

Il sindaco di Messina si rivolge alla governatrice Calabrese, che ha firmato un'ordinanza restrittiva sugli spostamenti, per aiutare le coppie calabro-sicule

Villa San Giovanni De Luca-2Istituire il “Passaporto degli innamorati” per consentire ai cuori divisi fra Scilla e Cariddi di potersi ricongiungere anche durante l’emergenza Coronavirus. E’ questa l’ultima proposta del roboante sindaco di Messina Cateno De Luca (nella foto) che, presa carta e penna, ha mandato il suo messaggio sulla sponda calabrese dello Stretto, mettendo come destinatario la presidente della giunta regionale calabrese Jole Santelli. 

"Cupido" De Luca

“Cupido” De Luca ha a cuore lo stato emotivo dei propri concittadini e di quelli di Reggio Calabria, stretti da vincoli amorosi messi in seria difficoltà dalle restrizioni governative imposte per frenare l’espansione del contagio pandemico da Covid-19. Amori costretti a guardarsi da lontano a causa dell’ordinanza regionale, emessa dalla governatrice calabrese, che vieta di spostarsi e trasferirsi in Calabria a tutti coloro che non vi hanno la residenza.

La missiva alla Santelli

“Cara Presidente – scrive il Cateno De Luca – voglio essere chiaro: la mia non è una critica alla sua ordinanza, della quale condivido pienamente la funzione e lo spirito, che io stesso avevo cercato di realizzare con la mia famigerata banca dati si passa a condizione, ma l’espressione di una accorata supplica da parte dei tanti innamorati che mi hanno scritto”.

Il Passaporto degli innamorati

jole-santelli-2Messe al bando le critiche, “Cupido” De Luca va al nocciolo della sua richiesta: “Mi permetto di proporle una soluzione che potrebbe risolvere la questione, garantendo lo stesso la salute sia dei cittadini calabresi che di quelli siciliani: istituiamo il Passaporto degli innamorati e consentiamo di attraversare lo Stretto con assiduità non solo a chi è pendolare per ragioni di lavoro ma anche a chi lo è per questioni di cuore”.

La palla passa alla governatrice

Adesso, ai cuori in difficoltà allontanati nei loro affetti dalle acque dello Stretto e dalle norme anti Coronavirus non rimane altro che aspettare che Jole Santelli batta un colpo e risponda, naturalmente in maniera positiva, alla richiesta del primo cittadino messinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cupido" De Luca scrive alla Santelli: "Istituiamo il Passaporto degli innamorati"