rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Il blitz / Pellaro

I Nas scoprono discoteca abusiva a Pellaro: oltre 200 i clienti

Una tensostruttura era stata realizzata fuori da un ristorante: denunciato il titolare ed elevate sanzioni per 1200 euro

Una discoteca abusiva allestita nell’area esterna di un ristorante è stata scoperta dai carabinieri del Nas di Reggio Calabria che hanno denunciato il proprietario per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo ed elevato sanzioni per 1.200 euro in relazione alla mancato rispetto delle misure anti-Covid.

La serata danzate era stata organizzata in una tensostruttura di oltre 500 metri quadri montata fuori dal ristorante di Pellaro. Al momento del controllo dei militari, nella struttura erano presenti oltre 200 persone: ballavano accalcati, senza rispettare un adeguato distanziamento sociale, e nessuno di loro indossava la mascherina di protezione.

E’ stato inoltre accertato che il titolare non aveva nessuna autorizzazione nè licenza di pubblica sicurezza per un locale da ballo. La tensostruttura è stata perciò sequestrata insieme alle varie attrezzature rintracciate dai militari al suo interno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Nas scoprono discoteca abusiva a Pellaro: oltre 200 i clienti

ReggioToday è in caricamento