"Fermiamo il virus, non l'economia": gli imprenditori reggini scendono in piazza

La manifestazione, promossa dalla Confesercenti con ImprendiSud e Apar, si svolgerà in piazza Duomo, venerdì 30 ottobre alle ore 18, in modo pacifico e nel rispetto delle norme anti Covid

"Fermiamo il virus, non l'economia" è il leit motiv della manifestazione pacifica promossa da Confesercenti con ImprendiSud e Apar, contro il dpcm del Governo. I pubblici esercizi insieme ai commercianti, gli artigiani, le partite iva, si ritroveranno in piazza Duomo, venerdì 30 ottobre, alle ore 18,  per far sentire la loro voce,

La conferma dell'annunciata manifestazione arriva dalla Confesercenti Reggio Calabria che ribadisce: "Fermo restando l’assoluta priorità di affrontare l’emergenza sanitaria con tutte le misure ritenute necessarie, non è accettabile che l’altra emergenza, quella economica, gravi per la gran parte sulle spalle degli autonomi ormai allo stremo".

Per questo motivo Confesercenti, ImprendiSud e Apar hanno deciso di organizzare un'iniziativa nel rispetto di tutte le prescrizioni anti Covid, "per rivendicare il ruolo centrale dei piccoli e piccolissimi imprenditori, vero motore dell’economia metropolitana ma anche anello debole di un sistema che, se non verranno messe in campo misure immediate, efficaci e commisurate alle perdite che dall’inizio dell’epidemia le aziende hanno subito, rischia di collassare su se stesso in maniera devastante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

Torna su
ReggioToday è in caricamento