Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca San Lorenzo

Elezioni comunali, esclusa la lista "San Lorenzo domani"

"Noi siamo pronti a fare la nostra parte con spirito propositivo nell’esclusivo interesse della comunità, ci costituiremo in comitato civico"

"Prendiamo atto con rammarico dell’esclusione della nostra lista “San Lorenzo Domani” ,- scrivono in una nota i componenti della lista: Carmela Battaglia, Franco Arcidiaco, Antonio Manti, Valeria Putortì, Pietro Romeo, Raffaele Trapani, Domenica Zumbo, Maria Zumbo - dalla competizione elettorale per il Comune di San Lorenzo. Il rigetto della lista, causato da piccole irregolarità di ordine amministrativo, è stato determinato dalla nostra condizione di esordienti e anche della fredda indifferenza di un apparato burocratico sordo, se non ostile, alle passioni civili che muovevano la nostra azione; ci riserviamo comunque di valutare il ricorso ad eventuali azioni legali. Quanti pensavano (in mala fede) che dietro la nostra scelta ci fossero chissà quali apparati di potere politico o economico si dovranno ricredere; a muovere la nostra azione c’è solo il desiderio di veder crescere e sviluppare il nostro meraviglioso territorio, sottraendolo al degrado nel quale è stato relegato da decenni di indifferenza e malgoverno". 

"Siamo gente che ha deciso di continuare a vivere ed operare nella terra nostra - prosegue la nota - e dei nostri avi ed è qui che vogliamo far crescere e lavorare i nostri figli. San Lorenzo, con le sue frazioni e l’intera Valle del Tuccio, presenta un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica. La presenza di specie botaniche rare e di una eccezionale varietà di ambienti marini e montani è dovuta alla straordinaria localizzazione geografica che costituisce un trait d'union tra l’area dello Stretto di Messina e il Parco Nazionale dell’Aspromonte. Una politica responsabile e virtuosa non dovrebbe far altro che sostenere quelle che sono le naturali vocazioni di un territorio che conserva tracce evidenti della sua storia millenaria: il turismo balneare, enogastronomico, escursionistico-archeologico e religioso".

"Nonostante tutto, siamo pertanto qui ad esultare per la probabile ripresa della vita politica municipale, - conclude la nota - grazie alla presentazione di due liste ed all’auspicabile proclamazione di un nuovo sindaco. Noi siamo pronti a fare la nostra parte con spirito propositivo nell’esclusivo interesse della comunità. “San Lorenzo Domani” si costituirà in comitato civico ed opererà un costante monitoraggio dell’attività amministrativa, nella speranza che si inneschi un circolo virtuoso che induca lo sviluppo sociale ed economico da tutti auspicato sino ad oggi solo a parole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, esclusa la lista "San Lorenzo domani"

ReggioToday è in caricamento