rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Sviluppo economico

Fondo centrale di garanzia, riavviata la Sezione speciale Calabria: stanziati altri 7 milioni

Questo strumento fornisce alle piccoli medie imprese e professionisti calabresi un maggior sostegno nell’accesso al credito. Il commento dell'assessore Varì

È stata ripristinata l’operatività della sezione speciale Calabria Por Fesr 2014/2020 del Fondo centrale di garanzia, con uno stanziamento di ulteriori sette milioni, portando la dotazione a dodici.

E' quanto comunica la Regione che in una nota aggiunge: "Tale operazione è stata possibile a seguito della sottoscrizione di un addendum alla convenzione stipulata nel 2018, tra il Dipartimento sviluppo economico ed attrattori culturali della Regione Calabria, il ministero del Made in Italy ed il ministero dell’Economia e delle Finanze che ha istituito il fondo".

Questo strumento fornisce alle piccoli medie imprese e professionisti calabresi un maggior sostegno nell’accesso al credito, nel rispetto delle condizioni di accesso alla garanzia del Fondo, mediante interventi di "garanzia diretta", "riassicurazione" e "controgaranzia", incrementando le misure di garanzia in favore delle stesse imprese.

Gli interventi di garanzia della sezione speciale Calabria sono diretti a sostenere le operazioni di finanziamento, per investimenti e circolante, connesse a un progetto di sviluppo aziendale o per il contrasto alla crisi energetica.

"Il nuovo accordo con i ministeri competenti - afferma l’assessore regionale allo sviluppo economico e attrattori culturali Rosario Varì - rispetto ad un’oggettiva difficoltà di accesso al credito per le imprese, aumenta le risorse finanziarie e la platea delle imprese destinatarie, con benefici sulla capacità di competere sui mercati, oltre che sull’occupazione, e contribuisce positivamente all’utilizzo dei fondi del ciclo di programmazione 2014/2020".

Lo strumento proseguirà la propria operatività anche nel periodo di programmazione 2021/2027, per dare continuità all’azione di sostegno per l’accesso al credito delle imprese calabresi da parte dell’Amministrazione regionale e amplificarne i risultati fortemente positivi finora registrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondo centrale di garanzia, riavviata la Sezione speciale Calabria: stanziati altri 7 milioni

ReggioToday è in caricamento