rotate-mobile
Il fatto / Gioia Tauro

Si getta dal balcone per sfuggire ai colpi di pistola del suocero: è grave la donna 45enne

Portata d'urgenza da Gioia Tauro al Grande ospedale metropolitano. L'uomo, pregiudicato, si è costituito presentandosi al commissariato di polizia

Si è gettata dal balcone per sfuggire alla furia del suocero. Antonio Gullace, 84enne, di Gioia Tauro, già noto alle forze dell'ordine ha sparato contro la nuora quattro colpi di pistola. La donna, 45 anni nord-africana, è stata ferita e sanguinante ha deciso di cercare di salvarsi gettandosi dal secondo piano dell'abitazione. 

In seguito alla rovinosa caduta, la donna ha riportato anche un politrauma. Gli agenti del commissariato di polizia sono dovuti intervenire presso l'ospedale cittadino dove la donna si è presentata in gravi condizioni e poi è stata trasferita d'urgenza al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria in condizioni critiche.

Il suocero della donna ha deciso di costituirsi e si è presentato al commissariato gioiese con un'arma a matricola abrasa.

Da quanto si apprende e dalle prime ricostruzioni del grave accaduto, il movente della sparatoria potrebbe essere stata una lite furibonda familiare tra la donna e il marito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si getta dal balcone per sfuggire ai colpi di pistola del suocero: è grave la donna 45enne

ReggioToday è in caricamento