rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Gioia Tauro / Porto di Gioia Tauro

Obbligo green pass, al Porto di Gioia nessun blocco alle operazioni

Sarebbero in sessanta i lavoratori portuali assenti oggi perché sprovvisti di green pass, come rende noto l'Ansa. Previsto un sit-in di adesione allo sciopero contro la certificazione verde sul posto di lavoro

Giornata certamente non come tutte le altre al porto di Gioia Tauro. Il 15 ottobre 2021 è, se vogliamo, una data spartiacque per la tematica green pass. Da oggi è obbligatoria la famosa certificazione verde sui luoghi di lavoro italiani e in alcune circostanze potrebbero sorgere dei blocchi. In particolare alle nostre latitudini è proprio il vasto scalo portuale ad essere osservato speciale.

Come si apprende dall'Ansa, non viene segnalato al momento nessun blocco o fase di stallo al porto di Gioia. Su 280 lavoratori impegnati nei turni odierni, gli assenti sarebbero una sessantina legati alla mancanza del green pass. Ancora non disponibili i tamponi gratuiti.


Sempre in mattinata è previsto un sit-in di protesta per aderire allo sciopero contro il green pass. La situazione, comunque, resta tranquilla e il porto è presidiato sia da polizia che carabinieri, sempre come riporta l'Ansa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo green pass, al Porto di Gioia nessun blocco alle operazioni

ReggioToday è in caricamento