Sparano con un fucile contro un negozio, leggermente ferito un dipendente

Indagini in corso da parte del commissariato di Gioia Tauro, diretto da Diego Trotta, potrebbe trattarsi di un danneggiamento a scopo di intimidazione

Il commissariato di Gioia Tauro

Un danneggiamento che poteva finire nel sangue. Quello che si è consumato, nei giorni scorsi, è l’ennesimo atto criminale registratosi nella Piana di Gioia Tauro. Le notizie zono ancora frammentaria, ma da quello che è trapelato pare che criminali al momento ignoti abbiano esploso alcuni colpi di fucile, pare caricato a pallettoni, all’indirizzo di un supermercato di Gioia Tauro. 

Il gesto criminale, però, avrebbe messo a repentaglio la vita di un dipendente dello stesso negozio che, nel momento in cui chi ha sparato è entrato in azione, stava lasciando il posto di lavoro alla chiusura serale. L’uomo pare sia rimasto leggermente ferito.

Sul posto, per le indagini del caso, si sono portati gli investigatori del commissariato di Gioia Tauro, diretto da Diego Trotta. Gli uomini della Polizia di Stato, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi, guidata da Ottavio Sferlazza, hanno messo in moto il proprio apparato investigativo per venire a capi di quanto accaduto a Gioia Tauro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Reggio e la Calabria in zona arancione da domenica 29 novembre: ecco cosa cambia

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Maltempo, il vento soffia su Reggio: albero si abbatte nel parcheggio del Cedir

Torna su
ReggioToday è in caricamento