rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Festa del 4 novembre, consegnate le onorificenze: i nomi dei "cavalieri"

Il cerimoniale, organizzato dalla Prefettura di Reggio Calabria, si è concluso nel pomeriggio alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose della città

Con la consegna delle onorificenze al merito della Repubblica, e di una bandiera italiana agli alunni della scuola elementare Filippo Foti, si è concluso il cerimoniale, promosso dalla Prefettura di Reggio Calabria, per celebrare la ricorrenza del 4 novembre, giorno dell'Unità nazionale e giornata delle forze armate, che quest'anno coincide anche con il centenario del Milite Ignoto. 

Dopo la deposizione, in mattinata, di una corona d'alloro al cospetto del monumento ai caduti sul corso Giacomo Matteotti, alla presenza del prefetto Massimo Mariani, di Antonio Ranieri, direttore marittimo della Calabria e Basilicata tirrenica e delle autorità cittadine, la cerimonia è proseguita nel pomeriggio in piazza Italia con la consegna delle onorificenze al merito a cinque "cavalieri" della Repubblica.

Unità nazionale e giornata delle forze armate: la cerimonia in piazza Italia

Ecco gli insigniti:

  • Patrizia Adorno, viceprefetto vicario presso la Prefettura di Messina
  • Fortunato Liotta, assistente capo della polizia presso la Questura di Reggio Calabria
  • Domenico Napoli, maresciallo aiutante della guardia di finanza presso il Comando gruppo di Locri
  • Anselmo Scappatura, avvocato cassazionista
  • Rosario Scopelliti, primo maresciallo della Marina militare presso la Capitaneria di porto di Reggio Calabria -componente dell'unità di crisi Covid presso la Prefettura di Reggio Calabria

La cerimonia si è conclusa con alcuni atti dimostrativi da parte di personale delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del 4 novembre, consegnate le onorificenze: i nomi dei "cavalieri"

ReggioToday è in caricamento