Coronavirus, dalla Regione Calabria nuovi aiuti in arrivo per lavoratori e imprese

La giunta regionale ripropone le misure "Riapri Calabria" e "Lavora Calabria". Gli avvisi pubblici sono stati deliberati ieri durante la riunione dell'esecutivo

La riunione della giunta (foto sito Regione Calabria)

"Riapri Calabria", la misura a sostegno dell'economia produttiva messa in campo dalla Regione avrà una seconda edizione. Lo ha deciso la giunta regionale. 

Si tratta dell'erogazione di un contributo "una tantum" a sostegno delle imprese che, a prescindere dall'obbligo di sospendere l'attività durante il periodo di lockdown, hanno comunque subito e continuano a subire gli effetti negativi della crisi economica, generata dalle misure di contenimento conseguenti all'emergenza epidemiologica da Coronavirus. 

Con lo stesso provvedimento la giunta regionale, sempre su proposta del presidente facente funzioni Ninì Spirlì e dell’assessore al lavoro, Fausto Orsomarso ha predisposto un nuovo avviso per la misura economica "Lavora Calabria", con una serie di azioni sotto forma di sovvenzioni per il pagamento di salari, ed evitare i licenziamenti derivanti dalla crisi da Covid. Gli avvisi pubblici sono stati deliberati ieri durante la riunione della giunta regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

  • Il Coronavirus fa altre vittime in città, morti quattro pazienti ricoverati al Gom

Torna su
ReggioToday è in caricamento