rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Ospite d'eccezione

Giuseppe Garibaldi al Granillo per tifare amaranto tra selfie e scambi di doni

Il giovane reggino ex concorrente del Grande Fratello è stato accolto con grande affetto prima del fischio d'inizio della gara LFA Reggio Calabria-Canicattì

Giuseppe Garibaldi è ormai popolarissimo e circondato da affetto non solo nella sua Santa Cristina d'Aspromonte ma anche a Reggio Calabria, dove oggi ha voluto tifare per la squadra amaranto in occasione della partita casalinga LFA Reggio Calabria vs Canicattì.

Ospite nello stadio Oreste Granillo, il giovane ex concorrente del Grande Fratello è stato avvicinato dai suoi fan prima del fischio d'inizio. La dirigenza amaranto con il presidente Minniti, il dg Ballarino e il club manager Praticò, ha accolto il simpatico Giuseppe donandogli una maglia personalizzata della squadra. Lui ha ricambiato con una maglietta con le firme degli altri ragazzi della Casa televisiva, insieme a un biglietto che in origine avrebbe dovuto essere recapitato alla LFA al gran completo lo scorso Natale quando Garibaldi era ancora nel Gf: "Anche da qui - si legge nella festosa lettera rossa - faccio il tifo per voi". 

Confermando la sua indole semplice e affabile, Giuseppe si è recato in tribuna per salutare i fan e soprattutto i tifosi con disabilità e durante l'intervallo è rientrato in campo continuando a far sentire il suo supporto alla Reggina: "Grazie per il sostegno, forza Reggio Calabria sempre".

LFA Reggio Calabria Garibaldi 2

Dopo le belle parole espresse verso Reggio Calabria dentro la Casa, dopo la fine dell'avventura tv l'ex gieffino era già stato nella città dello Stretto, promuovendola con scatti social nei quali mostrava il lungomare Falcomatà. Oggi, parlando con i cronisti, ha commentato: "Il Grande Fratello è stato per me un'esperienza bellissima soprattutto perché è arrivato in un momento molto delicato. Vedere che Reggio Calabria mi sosteneva mi ha dati grandissima forza spingendomi ad andare avanti. Oggi sono davvero emozionato ma era importante venire qui e ringraziare tutti voi". La prossima volta Giuseppe potrebbe tornare a Reggio insieme a Beatrice Luzzi con la quale c'è l'intenzione di provare a frequentarsi anche adesso che ognuno ha ripreso la propria vita nelle rispettive città.

Intanto oggi il giovane Garibaldi si gode l'abbraccio del pubblico reggino e anche a fine partita continuerà la calorosa festa insieme a calciatori, società e tifosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Garibaldi al Granillo per tifare amaranto tra selfie e scambi di doni

ReggioToday è in caricamento