Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Incendia porta di casa di due anziani per estorcere denaro: arrestata 52enne

La coppia aveva deciso di non cedere a continue richieste. La donna, fermata dagli agenti delle Volanti, è finita ai domiciliari

Incendia la porta dell'abitazione di una coppia di anziani per estorcere denaro. Gli agenti delle Volanti, nei giorni scorsi, hanno arrestato, in flagranza di reato, una 52enne reggina, responsabile di tentata estorsione.

L’attività svolta dai poliziotti, che ha preso il via dopo la segnalazione alla sala operativa di una donna intenta ad appiccare un incendio al portone d’ingresso dell’abitazione delle vittime, "ha consentito - spiegano dalla Questura - di ricostruire una vicenda ben più complessa che durava ormai da tempo. I due anziani coniugi, infatti, erano stati già più volte minacciati dalla donna che pretendeva da loro continue somme di denaro".

All’inizio, le vittime, nella speranza che le richieste terminassero, avevano pagato quanto preteso, ma poi, stanchi delle continue vessazioni, avevano deciso di non assecondare più le sue richieste. "A questa decisione - continua la polizia - sono seguite ulteriori minacce che hanno poi trovato concreto sfogo nel gesto intimidatorio di dar fuoco al portone di casa degli anziani coniugi".

La donna, individuata a pochi minuti di distanza dalla segnalazione al 113, grazie alle precise indicazioni fornite dalla segnalante ed alla profonda conoscenza del territorio del personale, dovrà rispondere anche dei reati di danneggiamento a seguito di incendio, minacce e porto abusivo di strumenti atti a offendere, poiché, dopo una perquisizione personale, le è stato trovato addosso un coltello a serramanico. In seguito alla convalida dell’arresto, la 52enne, è stata posta ai domiciliari su disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendia porta di casa di due anziani per estorcere denaro: arrestata 52enne

ReggioToday è in caricamento