Cronaca

"Bravo" scende in acqua per la sfida di Laser cup 2021

La Guardia costiera userà per la prima volta il nuovo natante destinato principalmente allo svolgimento di operazioni a tutela della sicurezza di bagnanti e diportisti

In occasione della regata velica “Laser Cup 2021”, che si svolgerà nelle acque dello stretto da venerdì 4 a domenica 5 giugno, la Direzione marittima impiegherà, per la prima volta il nuovo battello veloce Classe Bravo.

Il nuovo Bravo130, destinato principalmente allo svolgimento di operazioni a tutela della sicurezza di bagnanti e diportisti, è lungo 7.30 mt e presenta una strumentazione elettronica tecnologicamente molto avanzata.

Equipaggiato da un caratteristico scafo a "V profonda” realizzato con la tecnica dell'infusione sottovuoto, è dotato di  due potenti motori da 115 HP capaci di raggiungere i 35 nodi di velocità, e un  sistema di  "airbag" per il raddrizzamento rapido in caso di capovolgimento imprevisto.

Concepito per ospitare a bordo un team completo di sommozzatori,  è impiegabile per lo svolgimento di diverse tipologie di missioni nella fascia litoranea immediatamente a ridosso della costa a garanzia della sicurezza della navigazione e delle attività balneari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bravo" scende in acqua per la sfida di Laser cup 2021

ReggioToday è in caricamento