rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
La vertenza / Locri

Ospedali di Locri e Polistena, addetti alle pulizie senza salario

La denuncia del reggente della Fisascat Cisl di Reggio Calabria, Fortunato Lo Papa: "Viene lesa la dignità di questi lavoratori"

lo papa-2"Ora che l’avvilente questione degli addetti alle pulizie degli ospedali di Locri e Polistena è stata risolta con un cambio di appalto, rimangono in sospeso gli stipendi dei lavoratori ledendo così ancora una volta la loro dignità".

La denuncia è del reggente della Fiscascat Cisl di Reggio Calabria Fortunato Lo Papa (nella foto) che afferma: "Finito il calvario legato alla vecchia gestione che, ricordo, era della Sgs, ora commissariata per presunte infiltrazioni mafiose, ai lavoratori mancano due mesi e nove giorni di salario, oltre che il tfr mettendoli così in una situazione di grave difficoltà nella quale non hanno nessuna responsabilità, anzi sono parte lesa".

Dal 9 maggio scorso il servizio è stato affidato tramite gara Consip ad una società nazionale e "si prospettano – dice il cislino – condizioni di lavoro più dignitose. Non possiamo però mettere una pietra sul passato definitivamente fino a quando non saranno pagati ai lavoratori i salari che spettano loro".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedali di Locri e Polistena, addetti alle pulizie senza salario

ReggioToday è in caricamento