Cronaca

In treno senza biglietto, aggredisce e ferisce due agenti della Polfer: arrestato

Un extracomunitario è stato fermato a Locri. I poliziotti per le percosse subite sono dovuti ricorrere a cure mediche con prognosi di 7 giorni

Controlli della Polfer

E’ stato arrestato con l’accusa di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un extracomunitario che, fermato dagli agenti della Polizia ferroviaria del posto Polfer di Catanzaro lido perché sprovvisto di biglietto, ha aggredito i poliziotti ferendoli.

Gli operatori della Polfer,  nel corso di controlli ad un treno diretto a Locri,  sono stati avvisati dal capotreno della presenza di uno straniero, sprovvisto di biglietto.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, non ha voluto sentire ragioni e all’invito di lasciare il convoglio, ha colpito gli agenti  dandosi alla fuga nel centro abitato di Locri.

Per le percosse subite, gli agenti sono dovuti ricorrere a cure mediche con prognosi di 7 giorni,  mentre lo straniero, responsabile in passato di episodi delittuosi in ambito ferroviario, è stato rintracciato ed arrestato dai poliziotti della Polfer di Locri e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In treno senza biglietto, aggredisce e ferisce due agenti della Polfer: arrestato

ReggioToday è in caricamento