rotate-mobile
L'ultimo saluto

"Nicolò uomo, rheggino e medico unico e inimitabile": il ricordo di Ripepi

Addio all'ex primario del reparto di neonatologia del Grande ospedale metropolitano. Il cordoglio del consigliere comunale

Appresa la notizia della scomparsa del dott. Ninì Nicolò, punto di riferimento per tutta la comunità rheggina, il ricordo del consigliere comunale Massimo Ripepi: "Non avrei mai voluto scrivere queste righe di cordoglio e di commiato perché per tutti noi che l’abbiamo conosciuto e amato, il dott. Nino Nicolò, o Ninì come lo chiamavamo, ha rappresentato un punto di riferimento stabile e sempre presente, unico e inimitabile.

Non esisteva ora del giorno e della notte che, nonostante in pensione da molti anni e con importanti esiti di una grave malattia, non rispondesse al telefono per portare avanti la sua missione di clinico d’eccellenza che ha salvato migliaia di vite non solo di neonati e bambini in età pediatrica. Ciò che desidero consegnare a queste righe, non tanto di cordoglio quanto di amorevole saluto, è piuttosto l’affetto fraterno che ha legato Ninì a tutta la mia famiglia, fin dal tempo dei giochi di quartiere nella Repubblica di Sbarre con mio padre Lillo.

Prendiamo tutti esempio dalla vita di Ninì, uomo, rheggino e sublime professionista, unico e inimitabile, gigante della morale e dell’etica che ha dedicato ai pazienti e al prossimo tutta la sua esistenza. Ciao Ninì che il Signore Gesù Cristo ti accolga tra le sue braccia, adesso ti potrai riposare nella gioia e nella pace. Ti vogliamo bene e ci mancherai tantissimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nicolò uomo, rheggino e medico unico e inimitabile": il ricordo di Ripepi

ReggioToday è in caricamento