rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Botta e risposta

Museo del bergamotto, Bonforte difende Martino: "Da FdI insulti gratuiti"

Il segretario cittadino del Pd interviene nel dibattito aperto sul futuro della struttura e rimanda al mittente le critiche rivolte all'assessore comunale

“La polemica pretestuosa portata avanti da Fdi sul problema, ormai annoso, che riguarda il Museo del bergamotto, lascia francamente sbigottiti”. Ad affermarlo è la segretaria cittadina del Pd, Valeria Bonforte.

“Sappiamo - prosegue la Bonforte - tutti l’importanza che riveste ogni attività produttiva e culturale sul nostro territorio. L’amministrazione comunale le ha sempre tutelate in ogni modo, così come è stato fatto con il Museo e l’accademia del bergamotto che hanno avuto a disposizione una concessione per l’utilizzo dei locali di via Filippini a fronte di una canone irrisorio. Ciò non vuol dire, però, che la tutela delle attività culturali possa prescindere dal rispetto delle regole minime di legalità e della correttezza amministrativa".

“Inevitabile e pienamente condivisibile è dunque la posizione assunta dal nostro assessore Angela Martino che ha ricostruito, punto per punto, i rapporti tra Comune e Museo del Bergamotto e sottolineato tutte le inadempienze fin qui tollerate dall’Amministrazione comunale che non può certo girarsi dall’altra parte e far finta che nulla sia accaduto. Nonostante i ripetuti confronti e le proroghe concesse al Museo per mettersi in regola”.

“Come segretaria del Pd cittadino – conclude Bonforte – non posso dunque che sostenere la posizione dell’assessore Martino e stigmatizzare anche l’allusione al caldo che renderebbe difficile il suo operato, come con dubbio gusto, scrivono i rappresentanti di Fdi. Una chiosa che rivela l’intento esclusivamente offensivo di chi dovrebbe avere ben altra sensibilità verso il gentil sesso, considerando che sostiene la candidatura di una donna a palazzo Chigi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo del bergamotto, Bonforte difende Martino: "Da FdI insulti gratuiti"

ReggioToday è in caricamento