rotate-mobile
Cronaca

Carcere di Voghera, arrestato per 'ndrangheta trovato morto in cella

L'uomo era stato arrestato nel luglio del 2019 nell'operazione "Canadian 'ndrangheta connection" della Dda. Il personale della casa circondariale ha tentato di rianimarlo ma è stato inutile

Giuseppe "Pino" Gregoraci, 51enne di Siderno, arrestato nel luglio del 2019 nell'operazione "Canadian 'ndrangheta connection", che ha colpito i tentacoli canadesi della criminalità organizzata calabrese, è stato trovato morto, probabilmente suicida, impiccato nel carcere lombardo di Voghera, dove era detenuto.

Quando gli agenti della casa circondariale si sono accorti di quanto era successo, hanno tentato di rianimarlo, ma tutto è stato inutile. Gregoraci era accusato dalla Dda di Reggio Calabria di far parte della cosca Figliomeni di Siderno.

I legali dell'uomo, dopo l'arresto, avevano chiesto i domiciliari per Gregoraci a causa dei suoi problemi di salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Voghera, arrestato per 'ndrangheta trovato morto in cella

ReggioToday è in caricamento