rotate-mobile
La ricorrenza / Centro / Piazza Castello

I 170 anni della polizia, gli auguri di Città metropolitana e Comune

Il consigliere metropolitano delegato Filippo Quartuccio e il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti presenti alla cerimonia per l’importante anniversario del corpo, ospitata nella cornice di piazza Castello

"Non potevamo mancare a questo bellissimo appuntamento che segna un traguardo importante per la polizia di Stato che da 170 anni svolge un servizio prezioso e irrinunciabile per la collettività, sempre al servizio del bene e a tutela della legalità". Così il consigliere metropolitano delegato alla cultura, Filippo Quartuccio, presente insieme al sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, alla cerimonia del 170° anniversario della fondazione della polizia, ospitata in piazza Castello alla presenza del prefetto, Francesco Messina, direttore centrale anticrimine e delle autorità militari, civili e religiose.

"Era doveroso – ha aggiunto il rappresentante di Palazzo Alvaro – rendere omaggio a questo corpo a cui tutti noi siamo particolarmente legati, al pari delle altre forze dell’ordine, in ragione del fondamentale contributo che donne e uomini in divisa offrono ai cittadini, svolgendo quella indispensabile azione di repressione e prevenzione sui territori che ci consente di vivere in condizioni di sicurezza e nel pieno rispetto della legge.

Il raggiungimento di una tappa così prestigiosa, come i 170 anni, - ha poi concluso Quartuccio – rappresenta non solo un momento di festa ma anche uno stimolo ulteriore, per noi amministratori, a rilanciare l’impegno comune che siamo chiamati a profondere, nella direzione di una sempre maggiore collaborazione e di un confronto costante con le forze dell’ordine sui tanti temi di carattere sociale e culturale e sulle connesse iniziative formative rivolte in modo particolare ai più giovani".

Sul significato del motto che anima le celebrazioni della polizia in tutta Italia, “Esserci sempre”, si poi soffermato il sindaco Brunetti, evidenziando come "queste parole rappresentano pienamente il sentimento di gratitudine che tutti noi rivolgiamo ai componenti della polizia. Un corpo che, da sempre, fa della presenza e dell’impegno di prossimità alcuni dei propri tratti distintivi, attraverso la spiccata capacità di offrire risposte tempestive di fronte alle numerose problematiche e alle emergenze che quotidianamente la comunità esprime.

L’amministrazione comunale, in ogni sua espressione, rivolge dunque un sentito ringraziamento alla polizia di Stato, donne e uomini che ogni giorno onorano la divisa che indossano, con un’opera di cura nei confronti dei più deboli e di garanzia dei diritti fondamentali in una città e, più in generale, in un contesto territoriale, certamente non semplice come il nostro. A tutti loro, con in testa il prefetto, il questore e naturalmente, tutte le altre forze di polizia, rinnoviamo il nostro grazie ribadendo, nel contempo, il pieno sostegno delle istituzioni e dell’intera comunità cittadina".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 170 anni della polizia, gli auguri di Città metropolitana e Comune

ReggioToday è in caricamento