rotate-mobile
L'anniversario / Pellaro

La polizia non dimentica i suoi uomini, celebrato l'anniversario della morte del brigadiere Foti

La cerimonia si è tenuta presso il cimitero di San Giovanni di Pellaro, il sottufficiale perse la vita il 30 settembre del 1967 per l'esplosione di un ordigno mentre prestava servizio di scorta a bordo di un treno

Stamattina, presso il cimitero di San Giovanni di Pellaro, alla presenza del vicario del questore e del dirigente del compartimento di Polizia ferroviaria di Reggio Calabria, si è tenuta una cerimonia commemorativa officiata dal cappellano della polizia in occasione del 55° anniversario della morte del brigadiere di pubblica sicurezza Filippo Foti, nativo di Reggio Calabria, “Medaglia d’oro al Valore Militare”, deceduto il 30 settembre 1967 a seguito dell’esplosione di un ordigno mentre prestava servizio di scorta a bordo di un treno.

Al brigadiere Foti che, all’epoca dei fatti, prestava servizio presso il compartimento di Polizia ferroviaria di Verona è intitolata la caserma della Polizia ferroviaria di Reggio Calabria. Durante la cerimonia, alla quale hanno partecipato i familiari ed una rappresentanza del personale della polizia, è stato deposto un omaggio floreale presso la cappella di famiglia del brigadiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia non dimentica i suoi uomini, celebrato l'anniversario della morte del brigadiere Foti

ReggioToday è in caricamento