rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
L'annuncio

Berlusconi: "Tra pochi mesi partirà il cantiere del Ponte"

In un video su Instagram il leader di Forza Italia si dice certo di tempi brevissimi per l'inizio della grande opera dello Stretto

Il cantiere del Ponte sullo Stretto potrebbe essere avviato già nei prossimi mesi. Il roboante annuncio arriva dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi attraverso la sua pagina Instagram, dove ha pubblicato un lungo video di disamina sull'operato e i programmi del centrodestra per lo sviluppo del paese. In particolare riguardo il Ponte, dice il Cavaliere: "Abbiamo creato le condizioni  per realizzare una grande opera necessaria, il Ponte sullo Stretto, che, però, è stata poi fermata dei governi della sinistra. Oggi, finalmente, si sono convinti tutti della bontà della nostra intuizione: apriremo finalmente i cantieri nei prossimi mesi".

Spiega Berlusconi: "I nostri governi di centrodestra hanno certamente reso l’Italia più moderna ed efficiente. All’ambientalismo ideologico della sinistra - continua - ai propositi di decrescita infelice del Movimento 5 Stelle, che avrebbe voluto un’Italia solo agricola, senza più industria, abbiamo risposto con progetti e opere che oggi consentono ai nostri cittadini di viaggiare comodamente e rapidamente da una parte all’altra del Paese, consentono a milioni di turisti di visitare il nostro paese ogni anno, consentono alle nostre imprese di trasportare e consegnare i loro prodotti in poche ore".

Il fondatore di FI parla anche della sua esperienza decennale come presidente del consiglio con l'inaugurazione di centinaia di opere pubbliche. E afferma che "come avevamo promesso, tra i primi atti di questo governo, è stato scritto un nuovo Codice degli appalti. Con il nuovo testo, secondo le nostre previsioni, più dell’80% degli appalti oggi in essere avrebbe potuto essere più veloce. I pareri delle autorità competenti che dovevano arrivare entro 45 giorni, da oggi in avanti devono arrivare ai richiedenti entro 30 giorni, quelli che avevano come limite due mesi (Conferenza dei Servizi) dovranno essere resi e chiusi entro 45 giorni".

"Abbiamo accorciato i tempi di un quarto - conclude - e anche le necessarie verifiche preventive per le aree di interesse archeologico non allungheranno più i tempi di realizzazione delle opere". Secondo il Cavaliere anche grazie a queste novità, i lavori del Ponte sullo Stretto partiranno con tempi imminenti e proseguiranno a ritmo veloce.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi: "Tra pochi mesi partirà il cantiere del Ponte"

ReggioToday è in caricamento