rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
L'iniziativa per l'ambiente / Santo Stefano in Aspromonte

Bustine posacenere gratuite, al via "Gambarie libera dai mozziconi"

L'iniziativa promossa dalla Fondazione Mediterranea, a costo zero per le amministrazioni cittadine, a settembre verrà proposta anche al Comune di Reggio

Alla Tavernetta di piazza Mangeruca in Gambarie è stato presentato in mattinata il progetto "Gambarie libera dai mozziconi di sigarette". All'iniziativa hanno partecipato Vincenzo Vitale, presidente della Fondazione Mediterranea, promotrice dell'iniziativa, Francesco Malara, sindaco del Comune di Santo Stefano in Aspromonte, Pasquale Amato, storico, e Nicola Pavone, presidente Unuci, frequentatori della località montana nonché soci della Fondazione Mediterranea. Per il Comune, presente anche Domenica Vitale. 

Dopo il successo registrato a Scilla con la stessa iniziativa, che intende sensibilizzare i fumatori all'abbandono dell'abitudine di abbandonare per terra le cicche delle sigarette quando non vi sono posacenere a disposizione,  il progetto è stato riproposto a Gambarie, anche con l'intento di prevenire gli incendi boschivi. 

Si prevede la distribuzione gratuita a turisti fumatori, presso gli esercizi commerciali del centro aspromontano, di bustine posacenere di materiale ignifugo fornite alla Fondazione Mediterranea, tramite l'intervento di Giovanni Suraci, dalla Philip Morris. La stessa iniziativa, a costo zero per le amministrazioni cittadine, a settembre verrà proposta anche al Comune di Reggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bustine posacenere gratuite, al via "Gambarie libera dai mozziconi"

ReggioToday è in caricamento