rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Il reggino Festicini ricevuto in udienza privata dal Papa emerito Benedetto XVI

Festicini, presidente dell’Istituto Nazionale Azzurro ha illustrato al Santo Padre i dettagli della missione umanitaria in Africa nella nazione del Benin

Un momento davvero carico di emozione quello che ha visto come protagonista il nostro concittadino Lorenzo Festicini, audioprotesista da anni impegnato in attività umanitarie come presidente dell’Istituto Nazionale Azzurro.

Nella giornata di ieri presso lo Stato della Città del Vaticano è stato ricevuto in udienza privata dal Papa emerito Benedetto XVI. Nel corso dell'incontro il dott. Festicini ha illustrato al Santo Padre i dettagli della missione umanitaria in Africa nella nazione del Benin.

La missione che vedrà impegnati diversi medici reggini è frutto della collaborazione tra l’Istituto Nazionale Azzurro e l’Associazione Internazionale “Amici del Benin”, presieduta da mons. Giulio Cerchietti il quale, in un gemellaggio benedetto dal cardinale Angelo Comastri, i due enti si sono uniti nell’operare per quei luoghi del mondo dove ancora oggi mancano beni di prima necessità.

Il Santo Padre emerito dopo aver ascoltato le parole del presidente Festicini ha voluto impartire la benedizione e la sua “nomina” ad "Ambasciatore di Pace in ogni parte del mondo, alla sequela degli insegnamenti del cardinale Bernardin Gantin di v.m."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il reggino Festicini ricevuto in udienza privata dal Papa emerito Benedetto XVI

ReggioToday è in caricamento