Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Recovery Fund, Davi: "Escludere la Calabria è un formidabile assist alla 'ndrangheta"

L'intervento del massmediologo al TG4: "Se questo è il modo con cui vogliono aiutare il Sud siamo alla frutta. Spero che gli oltre 40 deputati e senatori che paghiamo al Parlamento escano dal torpore e battano un colpo"

Klaus Davi

"Escludere la Calabria dal Recovery Fund è un formidabile assist alla mafia e alla 'ndrangheta. Non posso credere che chi ha scritto quel documento voglia sancire la morte civile e sociale della Calabria. Confido nella preparazione e nelle promesse di persone che stimo come i ministri del Tesoro Roberto Gualtieri e dei Trasporti Paola De Micheli, che queste terre le conosce bene".

E' quanto afferma il massmediologo Kalus Davi che confida "in un immediato intervento del presidente Conte che proprio in occasione di un Consiglio dei ministri qui in Calabria aveva definito come priorità la ripresa economica di queste terre". Il giornalista ieri al Tg4 ha ribadito: "Se questo è il modo con cui vogliono aiutare il Sud siamo alla frutta. Spero che gli oltre 40 deputati e senatori che paghiamo al Parlamento escano dal torpore e battano un colpo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recovery Fund, Davi: "Escludere la Calabria è un formidabile assist alla 'ndrangheta"

ReggioToday è in caricamento