Lunedì, 22 Luglio 2024
Legalità

Controlli dei carabinieri nelle periferie cittadine: 5 denunce

I militari dell'Arma si sono concentrati sulla zona di Mosorrofa. Quattro persone sono state denunciate per allacci abusivi alla rete elettrica e uno perché trovato in possesso di piante di marijuana

Continuano senza sosta i capillari servizi di controllo del territorio predisposti dal comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, guidato dal colonnello Cesario Totaro, ed estesi al territorio dell’intera provincia reggina. Nella giornata di ieri infatti, i carabinieri della compagnia di Reggio Calabria, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Mosorrofa, finalizzato alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti.

A conclusione di tale servizio il bilancio è di 5 denunce, due esercizi commerciali ispezionati e 5 perquisizioni domiciliari oltre a numerosi veicoli controllati durante i posti di controllo svolti da oltre altrettante pattuglie dell’Arma impiegate.

In particolare, i militari dell’Arma assieme a personale dell’Enel, hanno riscontrato all’interno dell’abitazione di 4 soggetti, allacci abusivi alla rete elettrica per un danno stimato per il consumo di energia elettrica di circa 70 mila euro. I quattro sono stati denunciati ai magistrati del tribunale reggino.

Inoltre, in un distinto controllo, un uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria poiché trovato in possesso di piante di marijuana, di semi di marijuana e un bilancino di precisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri nelle periferie cittadine: 5 denunce
ReggioToday è in caricamento