rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca

Rifiuti, deserto il bando per l'assegnazione provvisoria del servizio di raccolta

L'Amministrazione comunale si è già attivata per individuare un altro gestore. La società Avr continuerà con lo svolgimento delle attività per garantire igiene, pulizia e decoro del territorio

E' andato deserto il bando per l'assegnazione provvisoria del servizio di raccolta dei rifiuti su tutto il territorio cittadino. 
Alla data di scadenza dell’avviso relativo al servizio di igiene urbana e pubblicato per effetto dell’ordinanza contingibile e urgente del sindaco Giuseppe Falcomatà, nessuna offerta è arrivata sul tavolo degli uffici competenti da parte di soggetti interessati.

L’Amministrazione comunale, considerata la situazione, "si è già attivata per adottare gli atti consequenziali che, ai sensi delle normative vigenti e nelle more dell’internalizzazione con la società Castore, consentiranno di individuare un altro gestore". Intanto, la società Avr continuerà il regolare svolgimento delle attività per garantire igiene, pulizia e decoro del territorio comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, deserto il bando per l'assegnazione provvisoria del servizio di raccolta

ReggioToday è in caricamento