rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
La solidarietà

Visita a Rosarno alla Tenuta Badia, prefettura e camera di commercio uniti per la legalità

Martedì 12 marzo la prefetta Clara Vaccaro e il presidente Tramontana si recheranno presso l’azienda agricola di Patrizia Rodi Morabito, vittima nei giorni scorsi di un ennesimo atto intimidatorio

In nome della legalità. La prefetta di Reggio Calabria, Clara Vaccaro, e il presidente della camera di commercio Antonio Tramontana, assieme a una delegazione di consiglieri camerali, si recherà in visita martedì 12 marzo, alle ore 11.30, presso l’azienda agricola Tenuta Badia di Patrizia Rodi Morabito, imprenditrice e vice presidente della Camera di commercio, vittima nei giorni scorsi di un ennesimo vile atto intimidatorio perpetrato a danno della sua attività economica.

"Una visita - spiegano da camera di commercio - che vuole testimoniare la vicinanza e la solidarietà della prefettura e dell’ente camerale nei confronti di un’imprenditrice tenace, coraggiosa e innamorata della sua terra, ma anche manifestare con forza l’appoggio incondizionato alla sua quotidiana lotta contro ogni forma di sopruso e di illegalità".

Conclusa la visita, la rappresentante territoriale del governo e la delegazione della camera di commercio incontreranno gli studenti dell’istituto di istruzione superiore Raffaele Piria di Rosarno per confrontarsi sui temi dell’educazione alla convivenza civile, alla cittadinanza attiva e alla legalità, in risposta ai fenomeni mafiosi e di criminalità organizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita a Rosarno alla Tenuta Badia, prefettura e camera di commercio uniti per la legalità

ReggioToday è in caricamento